Archivio Storico de Il Giornale di Rieti
 

Il giornale di Rieti
 
 

Poggio Fidoni, Ater: negli alloggi mancano gli allacci delle utenze
Pubblicato il 08/01/2010 13.56.37 nella sezione attualità a cura di dalla Redazione
 
«Una volta completati saranno assegnati». Il vice presidente dell’Ater Rieti Casciani risponde a Fabio Mazzetti
 
 

In riferimento al comunicato stampa del consigliere del Pdl della prima Circoscrizione Fabio Mazzetti nel quale chiede di conoscere l’attuale situazione delle case popolari di Piani di Poggio Fidoni, interviene il vice presidente dell’Ater Rieti Sauro Casciani.

«Ritengo Fabio Mazzetti, che conosco da molto tempo, una persona di grande equilibrio – dice Casciani – è per questo che non comprendo le motivazioni per cui abbia deciso di affidare le sue istanze agli organi di informazione quando invece poteva rivolgersi agli uffici dell’Ater per ogni spiegazione oppure direttamente al sottoscritto considerato che in ogni momento e senza timore di smentita, sono stato a disposizione per ogni chiarimento verso chiunque. Spero che Mazzetti non lo abbia fatto perché si sente già nel pieno delle consultazioni regionali e per portare a casa una piccola pubblicità. Mi sembrano questi strumenti ormai obsoleti e personalmente preferisco il confronto diretto e la dialettica come fino a questo momento ha scelto di fare l’attuale Cda dell’Azienda».

«Rispondo a Mazzetti – aggiunge il vice presidente dell’Ater - ricordando il grande lavoro di monitoraggio degli appartamenti da parte degli uffici Ater nel pieno rispetto delle regole e che ha portato nell’ultimo anno la disponibilità di 40 alloggi assegnati con la vecchia graduatoria di circa 400 famiglie in attesa, mentre quella attuale è di 233 aspiranti».

«Per quanto riguarda nello specifico Piani di Poggio Fidoni, nel giugno 2007 il Cda si è attivato per acquisire gli 11 alloggi supportati dal finanziamento dell’opera da parte dell’allora governo Prodi. Soldi ad oggi ancora mai pervenuti. Pertanto l’Ater Rieti, per formalizzare l’acquisto tenendo fede al suo programma, ha proceduto ad un anticipo di cassa per quello stanziamento. Il tutto è stato poi definito nel marzo 2008. Questo significa che in poco meno di due anni l’Ater è riuscita a portare a compimento l’intero programma proprio su Poggio Fidoni».

«Gli alloggi in questione sono terminati, ma attualmente sono in fase di sistemazione gli allacci delle varie utenze (contatori luce, acqua e gas). Le abitazioni saranno dunque rese disponibili al momento dell’ultimazione di queste opere da parte dei privati per gli scopi sociali previsti dal finanziamento stesso. Se il presidente Mazzetti – conclude Casciani - vuole qualsiasi altra delucidazione sia su Piani di Poggio Fidoni sia su altre situazioni sempre relative all’Ater Rieti, mi rendo disponibile sin d’ora».

 

   
invia l'articolo


 
 

:::::: © 2007 -2014  -supplemento a "il giornale di Rieti" www.ilgiornaledirieti.it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori